Categorie

Articoli recenti

Back to work: cosa manca nel guardaroba?

Arrivederci mare, spiaggia, relax, testa tra le nuvole. La routine ci aspetta.

Come affrontare allora il ritorno in ufficio nel migliore dei modi? Con lo stile giusto. I motivi per farlo sono tanti: organizzazioni aziendali sempre più orizzontali fanno sì che tutti si possano ritrovare a relazionarsi con il top management, i clienti, i fornitori e, persino, i rappresentanti delle istituzioni. In tutte queste situazioni avere un look adeguato contribuisce a dare credibilità e a rafforzare la propria autostima.

Ma attenzione: l’automatismo look da lavoro = dress code formale non è più così scontato, perché se è vero che il luogo del lavoro influenza la scelta dell’abbigliamento da indossare, è anche vero che è sempre più diffuso il bisogno di comfort  e la voglia di vestirsi in base al proprio benessere personale.

Lo hanno dimostrato, nel corso di questi ultimi anni, il dolcevita nero di Steve Jobs, il maglione a girocollo di Sergio Marchionne, la felpa con cappuccio di Mark Zuckerberg.

     In un momento in cui la moda rivoluziona i codici di abbigliamento e i confini tra formale e informale diventano sempre più sottili, ecco allora che vi proponiamo alcuni semplici riferimenti a cui ispirarsi per il look da indossare sul luogo di lavoro.

 

Il Free Lance

 

     Architetto, giornalista o consulente finanziario: spiriti liberi sempre in contatto con la gente. Per queste figure professionali è necessario combinare la comodità di chi è sempre in giro alla raffinata eleganza di piccoli particolari che si fanno ricordare. Il capospalla si fa monopetto, rigoroso ed essenziale, meglio se in uno dei colori must have dell’inverno, il marrone, e il pantalone lascia il passo al jeans, purché sartoriale e made in Italy. Un outfit in cui tutto parla di lusso, pur non essendoci nulla di ostentato o ingessato: lo sussurrano i tessuti preziosi, le linee pulite, i tagli impeccabili e la calzatura volutamente effetto “used”.

brunello cucinelli look lavoro

 
 

Maglia Cucinelli

Cappotto Hevò Locorotondosi

Cappotto Hevò Locorotondosi

Stringata Cucinelli

Jeans Cucinelli

 

Il creativo

     Può sembrare un paradosso, ma molto spesso l’uomo che lavora in un ambiente particolarmente creativo tende a prediligere il monocolore, meglio se nero. Cosa nasconde questa scelta? La sintetizzeremmo in “ansia da prestazione”: in agenzie ipercreative che suggeriscono outfit all’ultimo trend, gli scivoloni sono dietro l’angolo e ogni giorno si deve combattere tra il «non sarò troppo formale?» e il «no, forse così è un po’ troppo». Ecco perché in molti optano per un democratico nero, una sorta di divisa da replicare giorno dopo giorno. Il nostro suggerimento è di partire da una base neutra come un jeans, giocando con maglie colorate e con motivi divertenti: iniziare ad esempio dalle righe, una delle tendenze moda del prossimo autunno/inverno. Osate con i volumi degli accessori e puntate su borse over perfette per contenere pc, smartphone e tavolette grafiche.

   cappotto hevò look lavoro    

Dolcevita Paolo Pecora

Cappotto Hevò Conversano

Cappotto Hevò Conversano

Jeans Jeckerson

Sneakers Eleventy

 

Il Casual Friday

     In fatto di nuove tradizioni da istituire l’America non ha rivali: da oltreoceano arriva, infatti, il Casual Friday, ultimo giorno lavorativo della settimana in cui gli impiegati sono liberi di indossare un abbigliamento più casual, lasciando appesi nel guardaroba giacche, pantaloni eleganti e cravatte. Un bel modo per iniziare il week-end, insomma. Accantonati i codici del formale, quindi, le misure si accorciano: si sciolgono i nodi delle cravatte che si sostituiscono con i colli alti e avvolgenti di maglioni in lana, da abbinare a giubbini corti dal carattere deciso. Ai piedi le immancabili sneakers, preferibilmente in bianco, e in mano una maxi bag in tessuto tecnico.

                                                                               
                                     

Pantaloni Pt01 look lavoro

Maglia Roberto Collina

Giubbino Hevò Specchia

Giubbino Hevò Specchia

Pantaloni Superslim PT01

Braccialetto Eleventy

 

 

Il Manager

     Infine i dirigenti, gli impiegati di banca, gli avvocati, i notai: le categorie più imbrigliate e rigorose che non possono sottrarsi al cosiddetto “business formal”, ma sempre rivisitato ai trend contemporanei. No categorico all’abito nero, sì a quelli blu, grigi o spezzati, purché sartoriali. Partite da una base minimal, camicia bianca e cravatta monocolore, per giocare con i pattern della giacca – quest’anno il must have è il check – e pantaloni dalla vestibilità asciutta. A completare, il nostro tocco personale: via la classica 24ore per lasciar spazio a zaini dai pellami ricercati e vissuti.

Giacca Tagliatore look lavoro  

 

Giacca Tagliatore

Pantaloni Aglini

Camicia Isaia

Zaino Eleventy

Zaino Eleventy

Lascia un commento