Categorie

Articoli recenti

Il gommino Tod’s: elogio allo stile “casual Friday”

Gommino tod's

Un mocassino icona di un certo modo di intendere la moda: chic, spensierata, essenziale e lussuosa. Che racconta il meglio dell’eleganza italiana.

Una nuova grammatica dello stile. È quello a cui ha dato vita Diego Della Valle alla fine degli anni ’70 con un semplice mocassino. Semplice che – badate bene – non sta a significare banale. Tutt’altro. Il gommino Tod’s – oramai riconosciuto come incontrastata icona di stile – è l’emblema perfetto del concetto intraducibile del “less is more”. Essenzialità, comodità, leggerezza. Togliere anziché aggiungere in un’epoca in cui l’eccesso – nella vita così come nella moda – era all’ordine del giorno: Della Valle, ancora studente, si rende conto che non esistono scarpe di lusso da indossare tutto il giorno con l’abito elegante, ma anche con un completo casual. Arriva l’intuizione: ispirarsi alle “driving shoes” anni ’50 e aggiungere alla suola 133 sfere in gomma. 133 gommini – per l’appunto – destinati a scardinare i consueti canoni dell’eleganza.

Finalmente una scarpa comoda, leggera, ultra morbida ed estremamente lussuosa – perché interamente cucita a mano – da indossare tutti i giorni, in ogni ambiente, dal raffinato al casual, anche con un paio di pantaloni chino e una polo. Negli Stati Uniti appare subito come la soluzione per l’abbigliamento del venerdì, tradizionalmente più casual perché – idealmente – è un ponte verso le atmosfere rilassate o di campagna del week end. Poco importa se poi il fine settimana lo si passa in città: il friday wear è già in viaggio verso l’Europa e l’Asia.

gommino tod's

La linea essenziale del gommino Tod’s cela al suo interno oltre 100 fasi di lavoro – dal taglio dei pellami all’assemblaggio sino alla cucitura – più di 35 pezzi di pelli e una dedizione per la virtuosità dei materiali oramai alquanto rara. I pellami, infatti, provengono dalle migliori concerie del mondo e molto spesso subiscono un “invecchiamento” di anni per arrivare alla giusta colorazione e consistenza. Resistenza, omogeneità e leggerezza: tre requisiti che ogni gommino Tod’s deve possedere, pena non essere immesso sul mercato.

L’eccezionale manifattura ha fatto sì che il gommino Tod’s diventasse la calzatura preferita di tantissime star e celebrity, da Lady D ad Andrea Casiraghi, da Michael Douglas a Catherine Deneuve, da Denzel Washington ad Antonio Banderas, da Gwyneth Paltrow a Sarah Jessica Parker, da Cameron Diaz a Drew Barrymore, per citarne alcuni.

Ogni anno le collezioni si arricchiscono di nuovi modelli e nuove lavorazioni, per far felici uomini e donne che amano quell’allure italiano dal gusto classico e disinvolto.

Per la collezione femminile della primavera/estate 2018 ad esempio, il gommino Tod’s sfoggia una sempre più raffinata lavorazione della pelle, impreziosita da applicazioni in metallo all over o da mini frange lungo tutto il profilo.

Per la collezione maschile Tod’s promette di accendere l’estate con colori accesi e vividi, come il verde, il blu intenso, l’arancio. In pelle e in suede, il gommino Tod’s diventa un pezzo fondamentale per costruire un outfit dallo stile molto italiano: camicia bianca, azzurra o a righe, pantalone cachi, jeans elegante, vietati strappi e, ovviamente, i mocassini by Tod’s.

 

 

 

Lascia un commento