Categorie

Articoli recenti

  • Home
  • /
  • Focus & Trends
  • /
  • Tempo libero: l’Autunno-Inverno 2018/19 è sotto il segno di Fila

Tempo libero: l’Autunno-Inverno 2018/19 è sotto il segno di Fila

fila uomo autunno inverno 2018-19

Il potere invasivo della televisione c’è ed è ben evidente: ce lo raccontano i famosi anni Sessanta, quando la televisione iniziò ad entrare nelle case di milioni di italiani che a stento conoscevano la lingua nazionale; ce lo dimostrano gli evanescenti anni Ottanta, con il loro carico di spot commerciali e di slogan “alla Mike Bongiorno“; ce lo ricordano i nostri anni in cui la TV, nonostante l’avvento del Web e delle serie Tv sui canali a pagamento, continua a resistere e a condizionarci.

Un condizionamento che ritroviamo anche tra TV e sport: è il caso del Tennis, disciplina relegata per molti anni ai circoli privati, che si trasforma in fenomeno di culto con l’arrivo di sportivi del calibro di Bjorn Borg e Boris Becker, che diventano vere e proprie star televisive. Così i look total white finora indossati con l’avvento della TV a colori iniziano a lasciare il passo a motivi geometrici fino al mix di colori e disegni sintetici indossati proprio da Becker. E la moda si fa strada anche sul campo sportivo.

Almeno questa è la storia di Fila, storico marchio italiano che ha vestito campionissimi e, soprattutto, ha appoggiato i migliori sportivi nei momenti più importanti. C’era, infatti, alla sfida dell’American’s Cup nel 1984 con il team di Azzura al quale ha fornito materiali innovativi per gareggiare in ogni condizione di mare; c’era con Alberto Tomba quando, nel 1992 ha creato una tuta “avveniristica e scultorea” in giallo oro come l’abita medaglia; c’era nel 976 con Giorgio Bertone, camicia rossa dal taglio che agevola i movimenti, a scalare il “Nose” di el Capitan nel parco dello Yosemite nel 1974.

fila uomo autunno inverno 2018-19

E adesso?

Fila c’è.

Ancora una volta. Ha solo cambiato pelle, seguendo un passaggio naturale da casa produttrice di capi altamente tecnici per lo sportwear a maison “street couture”. Se in origine c’era solo l’underwear, ora realizza anche scarpe e capispalla: in questa stagione, più che mai, Fila spopola su giovani e giovanissimi che scelgono maxi felpe con lettering giganti, pantaloni tuta che lasciano le palestre per popolare i sabati sera, giubbotti tecnici per il fine settimana e sneakers dalle cromie inattese. 

Per un marchio, che pur avendo festeggiato più di cento anni di vita, guarda al futuro. 

 

T-Shirt Fila

T-Shirt Fila

Felpa Fila

Felpa Fila

Pantaloni Fila

Pantaloni Fila

Giubbino Fila

Giubbino Fila

 

Lascia un commento